come fare la valigia perfetta

Come preparare la valigia perfetta [GUIDA]

Faccio le valigie e parto! Questa frase che abbiamo ascoltato spesso, negli ultimi anni sempre di più, è senza dubbio piacevole, ma genera nel lettore immediatamente più di un dubbio. Dove vado? Con chi e di conseguenza, cosa metto in valigia e quindi come preparare la valigia perfetta…

Come fare la valigia? Rispondere a questa domanda ha delle complessità insite nel viaggio stesso. Ovvero una delle nostre compagne di viaggio più importanti, è senza dubbio la valigia, ma come prepararla? Come fare la valigia perfetta in relazione al viaggio in aereo, in treno o per l’occasione del viaggio stesso? Con questa guida andremo a scoprire come si prepara una valigia.

Capiremo i trucchi per preparare una valigia, come organizzare una valigia per renderla leggera, inserendo però tutti gli indumenti necessari per l’occasione, la temperatura, il periodo ed i luoghi che andremo a visitare. Partiamo insieme, e tuffiamoci questa volte nell’Oceano di come fare una valigia perfetta.

Consigli per fare la valigia perfetta

Come mettere i vestiti in valigia

La prima difficoltà che incontriamo quando prepariamo la valigia è senza dubbio come mettere i vestiti al suo interno. Quindi andiamo a spiegare come fare partendo dalla base della valigia dove inseriremo le cose più dure e pesanti. Nel primo strato poniamo quindi le scarpe, ben inserite nell’apposito, porta scarpe, cosi che nessun indumento possa essere macchiato dalle suole.

Al lato delle scarpe, inseriremo la biancheria intima appositamente riposta nel porta biancheria. Un asciugamano che può sempre servire e nello stesso strato, poniamo cinture, beauty case ed il necessario per fare sport. Qualora la t-shirt da jogging arrivi a destinazione sgualcita, non è causa di nessun problema perché sarà utilizzata per sudare.

Come organizzare la valigia

Terminato il primo strato, passiamo al secondo strato della valigia, dove Inseriremo pantaloni e maglioni. Stendere in due lati i pantaloni, cosi da bloccarli e riporre sopra gli stessi i maglioni. Il peso degli stessi comprimerà, senza piagare i pantaloni.

Le cravatte le lasceremo nel lato sinistro inserendole nell’apposito porta cravatte, e cosi avremo creato il secondo strato, che coprirà esattamente il perimetro del primo strato. Andiamo quindi al terzo strato, composto dalle camicie o altro indumento che non deve essere sgualcito.

Ogni camicia, prima di essere messa in valigia, deve essere piegata ed inserita in una busta di nylon cosi da evitare qualsiasi possibile piega, perché il nylon proteggerà ogni singola camicia dai vari spostamenti che subirà la valigia. Medesima busta, ma più grande, la utilizzeremo per gli abiti che ben inseriti nel nylon arriveranno perfettamente stirati a destinazione.

Cosa portare in valigia per un viaggio di lavoro

Cosa mettere in valigia per una settimana

Fare la valigia perfetta non è cosa facile. Dalle scarpe in valigia, sino al beauty case riempito di tutto il necessario per la toilette, dovendo anche pensare ai i prodotti necessari per lo sport, la biancheria intima ecc. ecc. Decidere come preparare la valigia identificando cosa mettere in valigia, specialmente in una valigia piccola è una impresa non da poco. La prima domanda a cui rispondere è quanti giorni staremo in viaggio.

Sino a tre giorni, sino ad una settimana, siano a due settimane ? Nel primo caso la valigia non supererà i 7 kg, nel secondo non supererà i 12 e nel terzo non supererà i 20 kg. Questi sono i riferimenti standard. Senza dubbio dovremo avere un cambio di biancheria giornaliero, e quindi coprire la necessità per sette giorni. Poi avremo tempo di lavare la biancheria e riutilizzarla.

Quindi il minimo di biancheria da inserire sarà di tre giorni ed il massimo di sette, qualora il viaggio sia più lungo di sette giorni. Minimo cinque camicie, tre maglioni e due pantaloni. Sempre per la ragione di avere uno slot di tempo da poter lavorare e far asciugare l’indumento. Ovviamente come organizzare la valigia, è in relazione al posto dove viaggeremo.

come preparare valigia per inverno

Se la destinazione è un posto freddo, dovremo senza dubbio sacrificare il posto delle scarpe ( generalmente l’indumento più pesante in termini di kg) e lasciare spazio a qualche maglione in più, a delle comode pantofole ad esempio, al contrario se ci aspetta una soleggiata spiaggia tutto cambia e diventa più leggero. In questo caso pero dobbiamo dedicare attenzione a deodoranti, creme protettive contro il sole e dopo sole che occupano spazio e peso.

Quindi una volta decisa la durata del viaggio, identificata la destinazione dello stesso, avremo le linee guida su come preparare la valigia nel migliore dei modi. In qualsiasi caso lasceremo sempre fuori della valigia stessa i soprabiti. Troppo ingombranti da inserire e necessari solo in zone particolarmente fredde e per chi spende molto tempo outdoor. Altro quesito connesso è il mezzo che scegliamo per spostarci.

Se in auto non abbiamo limiti ne di peso ne di volume, al contrario se viaggiamo in aereo dobbiamo concentrare le nostre necessità estetiche nei kg stabiliti dalla cmpagnia aerea, e se prendiamo il treno ed il bus, non scordiamoci che avremo di fronte alcuni spostamenti a piedi e quindi più pesante sarà la nostra valigia, e più faticoso risulterà il suo spostamento.

preparare valigie pesanti

Come preparare la valigia: Consigli pratici

Fare le valigie ed andarsene, è sempre la cosa più facile 🙂 Farle però bene non sempre! Per prima cosa in valigia ci deve essere tutto quello di cui possiamo aver bisogno appena arrivati. Per un soggiorno medio lungo, non esiste il problema perchè Amazon arriva ovunque in due giorni, e quindi se ci siamo dimenticati qualcosa ci arriva con un corriere, ma per un periodo breve la cosa cambia.

Quindi nel come fare la valigia occorre sempre ricordare che è meglio avere un prodotto in più che uno meno. Senza dubbio il viaggiare leggeri, a oggi spesso obbligati dalle compagnie low cost, non deve essere un dogma, perché una cravatta in più, una biancheria in più e simili, sono indumenti leggeri che non appesantiscono la valigia, ma l’averli con noi ci possono rendere il soggiorno più gradevole a livello pratico ed estetico.

Al contrario mai mettere un libro in valigia, pesante e voluminoso, diminuire il numero di scarpe da inserire in valigia e quelle più pesanti è consigliabile indossarle per il viaggio.

valigia piena come fare

Piumini, cappotti, giacconi da toglierli sempre dalle valigie. Asciugamani mai più di uno, se nel posto dove soggiorneremo fossero sforniti di asciugamani ci sarà senza dubbio un negozio economico, dove acquistare a basso costo, l’asciugamano mancante.

Gli accessori come i gemelli maschili, occhiali da sole, collane, orecchini sempre bene indossarli o riporli nella borsa che abbiamo con noi e non in valigia. Sia per il loro valore economico o affettivo, e sia perché sono spesso oggetti piccoli il loro ingombro e peso, è meglio allocarlo nella borsa da mano, e non nella valigia. Identico consiglio per qualsiasi prodotto elettrico, telefono, laptop, e simili sempre bene lasciarli nella borsa a mano, al contrario la piastra per capelli ed i vari caricatori possono essere inseriti comodamente nella valigia.

Non consigliamo di portare in viaggio l’asciugacapelli perché ormai è presente in qualsiasi casa od ostello e ovviamente in tutti gli hotel. Come fare la valigia perfetta, non è quindi cosa facile ed è quindi un’azione connessa a molta circostanze esterne che dobbiamo aver ben presente prima di partire.

Una cosa da considerare sempre in viaggio, è il secondo bagaglio a mano, che Insieme al trolley portato in cabina può farci risparmiare spazio in valigia e aiutarci ad organizzare al meglio la i nostro strumenti di lavoro o di viaggio. Per i professionisti non può mancare una valigetta 24 Ore, per i viaggiatori invece uno zaino porta PC dove organizzare tutta l’attrezzatura elettronica.

Articoli Correlati
Migliori penne stilografiche
Penne Stilografiche:
Le migliori
Autunno 2019