Lampade da scrivania

Lampade da scrivania; Consigli e idee per arredare con stile

Lampade

In tanti desiderano un’ufficio di fronte al mare, i più sognatori inseguono l’idea di avere un ufficio con una grande finestra che si affaccia direttamente nelle onde dell’Atlantico. Alcuni lo sognano in cima ad una vetta alpina, chi nel tetto di un luccicante grattacielo, chi tra cime innevate ma nella realtà solo in pochi possono esaudire il sogno di lavorare con una luce naturale costante, ed i più si devono gestire,  tra la luce del computer e quella di una lampada da scrivania. Rimandando la luminosità dei raggi ultravioletti alla prossima vacanza! ☺ 

Nel mondo della luce abbiamo veramente tantissime opzioni , dalla luce calda, a quella forte a quella debole, a quella fredda ecc ecc. Quindi dedichiamo questa guida a tutti i professionisti che di luce artificiale si alimentano e desiderano capire, quale luce, e quindi, quale lampada da tavolo è corretta per le loro esigenze. Andiamo a scoprire, riga dopo riga, qual’ è la luce corretta per lavorare, da dove deve arrivare, dove si trovano e si possono acquistare le mi migliori lampade da scrivania. 

Lampada scrivania classica

Quali lampade utilizzare per illuminare la scrivania in modo corretto?

La prima domanda che ci poniamo è senza dubbio quella che riguarda la tipologia di lampade da utilizzare, e vediamo di capire quali sono le più adeguate alle nostre esigenze, però il primo passo importante è, senza dubbio,  il posizioniamo della scrivania. Dove devo collocare la mia scriviania per avere un effetto della luce migliore.

La risposta è semplice, se possibile come spazio, la scrivania deve essere risposta sotto la finestra. Non di lato (altrimenti il sole potrebbe creare ombre fastidiose mentre sorge o tramonta) o di spalle: la soluzione migliore è posizionare la scrivania sotto la finestra, o in linea con la stessa così avremo sempre una luce naturale diretta.

Una buona idea è quella d’aggiungere una tenda Bianca ( dove sia possibile ovviamente) così non avremo I raggi del sole riflessi direttamente, ma nello stesso tempo avremo un’adeguata gestione della luce naturale sopra I documenti, I files e dietro allo schermo.

Una volta collocata la scrivania andiamo a posizionare i punti luce: la soluzione migliore è averne almeno due: uno diffusivo per la stanza e uno a fascio diretto per la scrivania. Il problema centrale, per chi condivide uno spazio è esattamente come e dove gestire la luce centrale. Possiamo dire che di media è sufficiente una per ogni 50 metri quadrati.

Questo è un numero generale. Ciò significa che può variare dalla posizione della stanza rispetto al sole. Dalle ombre che gli altri palazzi creano intorno al nostro ufficio , in che piano è ubicato il nostro spazio ecc.

Quindi una volta trovata la lampada da soffitto che riesca ad illuminare in maniera adeguata tutta la stanza abbiamo subito evitato zone d’ombre, o di riflessi, e possiamo passare alla seconda fase, ovvero quell ache riguarda la luce a fascio diretto.

Questa fonte luminosa andrà posizionata sopra la scrivania per illuminare in maniera più efficace i libri, i quaderni , la tastiera ecc che abbiamo sotto agli occhi, che altrimenti sarebbero adombrati dalla nostra testa.

Possiamo utilizzare tre tipi di illuminazione da scrivania: le lampade a scrivania e le lampade a muro. Scopriamole insieme per vedere qual è la più adatta a noi.

Lampade a parete per illuminare la scrivania.

Lampade a parete per scrivanie

Le lampade a parete sono la soluzione più adatta per chi vuole illuminare la scrivania senza ingombri o semplicemente per uno stile più pulito e minimalista.

Il vantaggio principale è quello di non rubare spazio nella scrivania, perché l’ingombro è collocato solamente sul muro.

Come svantaggio ovviamente c’è l’impossibilità di direzionare la lampada come più preferiamo; una soluzione potrebbe però essere quella di trovare una lampada a parete con testa ruotabile, in grado di avere una mobilità sufficiente per lo studio di routine.

Nel caso in cui la nostra scrivania sia distante dalla parete o sia condivisa oppure non sia possibile applicare nessun prodotto al muro opteremo per la classica lampada da tavolo.

Lampada classica da scrivania 

Lampada da scrivania ufficio

Questa tipologia d’illuminazione da scrivania è la più diffusa sul mercato: semplici e comode, sono diventate anche un elemento di design all’interno degli uffici e delle case.

Molto funzionali in termini della gestione d’illuminazione, però in materia d’ingombro possono creare qualche problema . La prima domanda alla quale si deve rispondere è che tipologia di lampada si cerca, più vicina alla funzionalità oppure al desing? Idealmente le due opzioni insieme e vediamo nel corso di questa guida come arrivare ad acquistare una lampada da scrivania, bella, comoda e funzionale!

Come scegliere una lampada da scrivania

Qualora in una lampada vi interessano le funzioni aggiuntive, annotatele nella vostra checklist e riflettete esattamente su ogni dotazione che deve possedere la lampada. Per esempio, se volete che serva anche a ricaricare il cellulare, non occorre altro che cercare una lampada con tecnologia Qi o con una porta USB.

Se invece vi piacciono gli scenari di luce colorata, cercate dettagli come “multicolore” o “colore di luce”. Checklist per una lampada da tavolo perfetta. Per un acquisto totalmente “cosciente” ( il fine di Jobstyle è esattamente quello di dare soluzioni perfette alle esigenze dei nostri lettori) Rispondete alle seguenti domandi e non pensate alla risposta per più di cinque secondi ed avrete trovato la lampada che fa per voi! 

Le migliori lampade da scrivania

Contano soprattutto le funzioni?

  • Importano sia il design che le funzioni?
  • Occorre la compatibilità smart-home?
  • È fondamentale un telecomando?

Rispondendo a queste semplici domande vi avvicinate passo dopo passo alla lampada esatta per le vostre necessità. Non ci stancheremo mai di ripetere che l’acquisto perfetto è quello che coincide al 90% con le esigenze per le quali stiamo cercando un determinato prodotto, e le esigenze sono un compost di stile, prezzo, qualità, versabilità, funzioni. Andiamo quindi alla scoperta di questa categoria prodotto: Lampade per scrivania.

Tipologia di sorgente luminosa 

Qualora ci possano essere dubbi circa la sorgente luminosa, semplicemente possiamo dire che da qualche anno conisgliamo le lampade led. Seguendo la matrice costi/benefici/durata sono le migliori. Quindi se una delle domande fosse relazionata a che tipo di sorgente luminosa utilizzare, è preferibile una lampadina led inserita all’interno della lampada , che non un modello che preveda la lampada avvitabile. 

Lumen

In relazione alla lampada led ricordiamo che per la sua struttura il consumo elettrico non viene più definite in watt ma in lumen. Questo è il dato per orientarsi, e da non dimenticare che una lampada led consuma un 90% in meno che una lamapada classica con lampadina watt! Circa I lumen considerate , come intensità sufficiente ad illuminare la vostra scrivania un 300-400 lumen. La lampada da tavolo infatti non è pensata per illuminare un ambiente intero, bensì serve a creare un’atmosfera intima e raccolta. Anche per leggere un libro bastano 300-400 lumen, soprattutto perché solitamente la sedia o la poltrona si trova subito accanto alla sorgente di luce.

Posizione della lampada nella scrivania

Sottolineando che la luce vi occorre non per fare atmosfera,  ma per scrivere o eseguire lavori manuali, ecc. dovete ricordare che chi è destrorso dovrebbe tenere la lampada a sinistra per evitare che la mano proietti ombre di disturbo.

Chi lavora a lungo fa bene ad accendere non solo la lampada sulla scrivania ma anche una lampada a soffitto. Questo per ridurre il contrasto fra il tavolo illuminato e il resto del locale, allo scopo di non affaticare la vista.

Lampade dimmerabili

Quando arriva la sera si apprezza spesso una luce più soffusa e ridotta d’intensità, specialmente quando siamo al laptop che produce lui stesso un’illuminazione. Quindi  , in questo caso, i sistemi più pratici sono i touchdimmer. Basta sfiorare il pulsante e la luce si abbassa gradualmente. A seconda del modello, il touchdimmer da toccare può essere nel piedistallo, nella testata o in un’altra parte della lampada. Per esempio, la celebre lampada Costanza di Luceplan ha un touchdimmer nascosto in una semplice leva di alluminio.

Lampade con morsetto

Riguardo questa tipologia, le consigliamo per lo spazio. Senza nessun dubbio chi possiede una scrivania ridotta con uno spazio minimo, la lampada con il morsetto è perfetta. Moltissime le aziende che le producono ed a seguire forniamo la lista. 

Materiali e pulizia 

Molte lampade prevedono un paralume e sappiamo come la luce inevitabilmente attiri la polvere. Per tale ragione la pulizia del paralume dipende dal materiale di cui è fatto. I paralumi di policarbonato, ad esempio, si puliscono facilmente con un panno umido. Se invece il paralume è di carta, bisognerà spolverarlo con cautela.

I paralumi di stoffa si possono quasi sempre staccare e lavare senza problemi. Non dimentichiamoci che all’interno della lampada c’è un passaggio di corrente quindi quando ci accingiamo a pulire la lampada è sempre meglio staccare la spina dal muro. 

Le migliori lampade da scrivania

Le migliori lampade da scrivania che consigliamo :

Lampada da scrivania PITT 3

Lampada da scrivania PITT 3

La lampada da scrivania PITT 3 di Fischer & Honsel possiede senza dubbio un design moderno, con braccio flessibile lungo, il piede a morsetto ed il comodo interruttore sul cavo di alimentazione crea una gestione della luce personale ed individuale 

Questa lampada da scrivania è fornita di un braccio flessibile decisamente lungo che consente d’illuminare in modo individuale le superfici di lavoro anche quelle più grandi. Da dire che questo sistema può essere molto più pratico morsetto. Il comando avviene tramite un interruttore sul cavo elettrico.

(Punto di fissaggio 15 – 55 mm) L’ Altezza è di 100 cm ed il diametro di 12 cm. Ovviamente regolabile in altezza. Volt 230 tensione di alimentazione 230 volt.

Lampada da scrivania Milenka in stile banca

lampada da scrivania con diffusore verde Milenka

Milenka , prodotta dall’azienda tedesca Lampenwelt ricorda le lampade degli anni venti e trenta del secolo passato. Questo stile di lampada da scrivania veniva utilizzata negli uffici pubblici nelle banche e negli studi professionali del tempo.

Possiede una base con la struttura in ottone ed il diffusore verde. Queste tipologie di lampade sono diventate un elemento di culto per gli appassionati dello stile classico. La plafoniera in vetro di forma allungata, verde all’esterno e bianco all’interno, genera la luce verso il basso, illuminando senza eccessi la superficie di lettura.

Le sue caratteristiche tecniche principali sono : Largehzza 23 cm, Altezza 38 cm, profondità 18,5 cm , la base 18.5 cm. 230 volt come tensione d’esercizio

Lampada da scrivania Art Déco TECNOLUMEN

Lampada da scrivania Art Déco

La prestigiosa azienda di Bremen,  Tecnolumen è nota per il suo stile e con il passare del tempo si è sempre più specializzata nelle lampada da scrivania art deco. L’Art Déco è uno stile di design innovativo che fu di moda nei ruggenti anni venti del secolo passato ed investì tutti gli ambiti della vita: dall’architettura ai mobili fino alle vetture e ai vestiti.

Questa lampada è una riedizione di un progetto anonimo del 1934, il periodo di massima creatività di questo stile. Se si osserva facilmente che il copro della lampada diventa  chiaro così come sono gli elementi fondamentali dell’Art Déco: le forme lisce e tondeggianti vogliono armonizzare le linee, ma senza “esuberanze” di stile.

Il riflettore leggermente scanalato della lampada è regolabile e offre flessibilità nell’orientamento del fascio luminoso, cosa che doveva rendere più efficiente il lavoro alla scrivania. Oltre alle tradizionali lampade alogene si possono impiegare anche corpi luminosi LED.

Come tutte le lampade di quest’azienda il prezzo è relazionato all’altissima qualità. Le caratteristiche tecniche che riportiamo sono: Lunghezza 44 cm Altezza 49 cm , larghezza base 15.5 cm. Tensione di alimentazione 230.

Lampada da scrivania a LED Neville
minimalista con testa flessibile

Lampada da scrivania a LED Neville  minimalista con testa flessibile

Il design minimalista della lampada da scrivania a LED Neville è ideale ad ogni superficie. La forma lineare e semplice della lampada la rende inseribile in qualsiasi ambiente. Il giunto sulla parte posteriore della base permette di regolare l’altezza della  base superiore della lampada i e così da muovere l’angolo della luce in base alle esigenze.

Tanto più ampio rimane l’angolo tra la testa della lampada e la base, tanto più grande è l’angolo di uscita della luce. Una fonte di luce salvaspazio e pratica per ogni ufficio.

Le caratteristiche tecniche della Neville sono: Altezza 45 , larghezza solo 5 cm ( molto importante per chi deve gestire piccoli spazi) lunghezza base 18 cm. E’ ovviamente regolabile in altezza. Fisso luminoso 360 lumen. Tensione d’alimentazione 230 volt.

Lampada da Tavolo ufficio TaoTronics

Lampada da Scrivania TaoTronics, Lampada da Tavolo e Ufficio in Metallo

Per chi cerca un prodotto con delle funzioni decisamente tecnologiche, ma che mantenga un design piuttosto facile da gestire all’interno del proprio ufficio proponiamo la Tao Tronics. La lampada in Metallo con una porta usb perfetta per ricaricare gli Smartphone, possiede 5 tipologie di Colore, 6 Livelli di Luminosità, ha la comoda Funzione Memoria, ed il timer di 60 Minuti 

La base in lega di alluminio è sottile ma robusta 

La lampada possiede 7 possibilità dì illuminazione, con 5 livelli di luminosità differenti, e diventa quindi idonea per qualsiasi attività si desideri svolgere sotto la sua luce.

Una Vasta gamma di modalità: funzione memoria, timer di 60 minuti, modalità notte e uscita USB iSmart da 5V/2° ed è possibile impostare ed attivare la luminostà preferita con un semplice pulsante

WILIT U2 5W Lampada da tavolo LED

WILIT U2 5W Lampada da tavolo LED

Lampada da scrivania con schermo dimmerabile, con una serie di optional di serie come Sveglia, Calendario, Display della temperatura e collo d’oca, Colore Nero 

La lampada prevede un Calendario ed una comoda sveglia, nel caso qualcuno si possa addormentare durante la pausa pranzo ☺ La tecnologia led per una luce dolce ed uniforme. La lampada è regolabile con 3 modalità differenti ed un braccio flessibile a cigno che permette un campo di regolazione: 150 Gradi

Eco-friendly con una potenza: 5V/1°

YOUKOYI lampada da scrivania LED dimmerabile 

YOUKOYI lampada da scrivania LED dimmerabile

La lampada prevede l’interruttore touch con il quale possiamo regolare la luce, altresì il sistema di gancio che ci permette di fissarla alla scrivania con una decisa diminuzione di spazio. E’ senza dubbio ideale per tutte le persone che dietro la scrivania non esibiscono potere, ma gestiscono numeri! 

Questa lampada da scrivania LED ha un bagliore di luce del giorno che non crea ne ombra ne zone buie. Comoda agli occhi, provoca meno stanchezza. Lampada da Scrivania Dimmerabile, Touch Control è dotata di 3 livelli di luminosità dimmerabili; Bassa luce (17lm/0.17w), luce media (170lm/1.7w) e alta luce(340lm/3.4w). Regolare facilmente la lampada tavolo led toccando l’interruttore sulla testa per le varie attività.

La lampada si aggancia alla scrivania con un morsetto in metallo, (spessore inferiore a 1,96″/5cm). Prevista la porta Usb per rimanere sempre carichi! 

Honsel Pittsburgh Lampada da tavolo Cromo

Honsel Pittsburgh Lampada

L’elegante lampada da scrivania Honsel, è esperessione di un desing semplice, lineare e sincero. Nessuna linea in aggiunta, ma impatto “scenico” garantito. Costruita in metallo con un colore cromato è assolutamente versatile.

Non occupa spazio e si aggancia facilmente alla scrivania. Direzionabile e regolabile. Prevede un solo interruttore on/off. Voltaggio da 230. Un ottimo prodotto se si cerca, stile e semplicità 

Paul Neuhaus INIGO Lampada da tavolo LED Acciaio inox, 1-Luce

Paul Neuhaus INIGO Lampada da tavolo LED Acciaio inox, 1-Luce

L’legante lampada Paul Neuhaus viene fabbricata in metallo, il colore è acciaio mentre il materiale del paralume è di plastica. La larghezza è di 13 cm, l’altezza di 76 e la lunghezza di 45.

Di facile regolazione e possiede una potenza del fascio luminoso di 480 lumen. Senza nessun dubbio questo articolo è perfetto per chi cerca semplicità classica e d’uso. 

Flos Kelvin LED Base

Flos Lampada da tavolo KELVIN LED BASE

Conludiamo la nostra guida all’acquisto di questo settore con una delle aziende regine dell’illuminazione: Flos. La notissima azienda di Merano , fondata da i padri del desing illuminotecnico Dino Davina e Cesare Cassina , crea e illumina gli ambienti di lavoro, le case e qualsiasi spazio chiuso dai primi anni 60 e continua ad essere sinonimo d’eleganza, qualità e classe. Inutile soffermarci nelle note caratteristiche tecniche della lampada da scrivania Kelvin, però vogliamo sottolineare quanto il prezzo , certamente non “amazzonizzato” rimane in linea con la grande qualità del prodotto

Articoli Correlati
Armadi Metallici Guida all'acquisto
Armadietti metallici per uffici con stile